Fondo Vacanze Felici

CONFERMATO! ULTIMI POSTI! Uzbekistan Tour Navruz

Destinazione: Europa

Tipo Vacanza: Partenze di Gruppo

dal 14 marzo al 21 marzo 2024:

Periodo: Marzo 2024

Durata: 8 Giorni e 7 Notti

La Nostra Proposta

 

 

 

Uzbekistan Tour Navruz

 

CAMBIO DATA!
Dal 17/03 al 24/03-2024

8giorni/7 notti

Itinerario: Urgench – Khiva – Bukhara – Samarcanda – Tashkent

In occasione del decimo anniversario della Solcaribe viaggi, proponiamo un viaggio verso un paese da scoprire, lungo la Via della Seta, il collegamento tra Oriente ed Occidente. Vivremo un'anticipazione della festa dei Navruz,una delle più celebrate in Uzbekistan. Noto anche come Capodanno persiano, Navruz – che significa “Nuovo Giorno” - è un'occasione per celebrare la natura, per dare il benvenuto a un Nuovo Anno e per gustare cibi saporiti con amici, vicini e familiari. E’ la festa dell’Equinozio di Primavera che ricorre proprio il 21 marzo. 

Festeggiare il Navruz in Uzbekistan, significa fare un balzo nel passato di circa 3000 anni e vivere quella tradizione, nata nell'Iran Nord-Orientale, che ancor oggi viene onorata in Asia Occidentale e in Asia Centrale, fino al Mar Nero ed ai Balcani. Con il Navruz  le persone perdonano i loro nemici, fanno ammenda, aiutano i poveri e purificano le loro case e coscienze per il  buon inizio di un Nuovo Anno. E crediamo quindi questo sia il modo migliore per festeggiare un primo importante traguardo!! Vi aspettiamo!

Marzo 17 Trasferimenti liberi verso l'aeroporto di Venezia(in base al numero dei partecipanti si ipotizzerà un trasferimento collettivo con costo a parte).Italia- Partenza con volo di linea Turkish Airlines alle ore 09.45 da Venezia ad Istanbul con arrivo alle ore 14.20, coincidenza verso Urgench alle ore 20.10 ed arrivo a destinazione alle ore 02.05 Cena e pernottamento a bordo.

Marzo 18 Urgench – Khiva - Arrivo di buon mattino ad Urgench. Pratiche doganali e incontro con la guida locale. Trasferimento breve di 35 km fino a Khiva, “città da mille e una notte”. Khiva, che è il Patrimonio dell’Umanità, è la capitale dell’antica archittettura uzbeka; la città è conservata molto bene nelle mani degli architetti e storici. La città è divisa in due parti: la città esterna e la città interna. Ichan Kala (la città interna) cha ha più di venti secoli della storia, dove le tradizioni sono ancora vive, si trovano più di 20 moschee e madrasse islamiche: visita della madrassa di Muhammad Amin Khan e il minareto troncato Kalta Minor, la fortezza Kunya Ark con l’harem e le vechhie prigioni, la bellissima Moschea di Juma (del Venerdi) costruita nel X secolo, il mausoleo più bello e più sacro di Khiva, Paxlavan Mahmud (1247-1325) dottore e poeta che oggi onorato come una persona sacra, poi l’altro posto suggestivo della città è il Palazzo Toshhavli con il suo harem costruito nella fortezza per le 40 concubine di Khan e 4 terrazzi stupendi dedicati alle sue 4 mogli ufficiali. Cena e pernottamento.

Marzo 19 Khiva – Bukhara - Colazione e trasferimento a Bukhara in pullman (450 km = 7 ore) Oggi si attraversa il deserto più grande dell’Asia Centrale che porta il nome di Kyzylkum - “Sabbie Rosse”. Soste per il picnic, fotografie e una camminata breve nelle sabbie del deserto. Proseguimento della strada e arrivo a Bukhara. Sistemazione e passeggiata serale prima della cena. Pernottamento in albergo.

Marzo 20 Bukhara - Questa città gode delle bellissime architetture islamiche come il Mausoleo dei Samanidi che uno dei più antichi monumenti dell’Asia Centrale, il Mausoleo Chashma Ayub o “ Fonte di Giobbe”, la Moschea Bolo Havuz con le sue splendide 20 colonne, la cittadella Ark che era l’antica residenza degli Emiri di Bukhara, il complesso Poi Kalyan che include la madrassa Miri Arab per i studenti attuali, minareto Kalyan o “Grande” e la Moschea Kalyan che ha cortile circondato da 218 gallerie bellisime. Il quartiere ebreico con la sinagoga antica e la zona “Labi Havuz” coi suoi edifici bellissimi rendono questa città molto affascinante. Tempo libero per shopping and relax. Verso la sera show folcloristico tradizionale in madrassa. Cena e pernottamento.

Marzo 21 Bukhara – Samarcanda - Colazione e termine delle ultime visite a Bukhara: la madrasah straordinaria Chor Minor con 4 minareti, la residenza estiva dell’ultimo Emiro di Bukhara Sitorai Mohi Xossa che combina lo style orientale e occidentale. Nelle vicinanze di Bukhara (60 km) visitiamo una Bottega delle ceramiche dove ci dimostrano le tappe di produzione. La padrona della famiglia dimostra invece come si cuoce il pane in Uzbekistan nel forno tradizionale. Trasferimento in pullman a Samarcanda (280km = 4.5 ore) Arrivo e sistemazione. Passeggiata serale, cena e pernottamento.

Marzo 22 Samarcanda – E' la città più famosa sulla Via della Seta. Si comincia la visita dalla famosa Piazza Registan, circondata da tre madrasse affascinanti di Ulugbek, Sherdor e Tillakori con la sua Moschea d’oro. Escursione nel mausoleo Guri Amir (tomba di Tamerlano) con una superba cupola a coste e decorata all’interno con cartapesta. Shakhi Zinda che è la cosa più suggestiva della giornata, l’Osservatorio di Ulugbek che è stato la scoperta più grande del XX secolo.Questo scienzato, Ulugbek, nipote di Tamerlano ha condotto le sue ricerche astronomiche di qua nel XV secolo, la moschea più grande dell’opera d’arte di Tamerlano, Bibi-Khanim costruita per la sua moglie preferita; nel pomeriggio una visita esclusiva dedicata alla fabbrica dove fanno la Carta di Seta con il metodo antico; Cena in una famiglia locale che ci ospita e dimostra la preparazione del piatto nazionale riso pilaf. Pernottamento in hotel.







Marzo 23 Samarcanda – Tashkent - Colazione di buon mattino e trasferimento alla stazione ferrovia per il treno veloce Afrosiab delle ore 06:11 – 08:15. Tutto il giorno dedicato alla scoperta della capitale uzbeka: Il museo dell’Arti Applicate, è uno dei musei stupendi e più visitati della capitale dove ci sono gli esempi prezziosi di ogni arte uzbeco, visita al complesso Hasti Imam dove cè il museo del libro Corano Usman dal VII secolo, ritenuto il più antico del mondo, il Monumento del Terremoto, dedicato alla tragedia del 1966 che totalmente distrusse la città, la Piazza dell’Indipendenza è la piazza più vagheggiata dell paese, la Piazza di Tamerlano è un parco grande con la sua statua sostutuita al posto della statua di Karl Max, la Metropolitana che l’unica dell’Asia Centrale, venne aperta nel 1977, ha 3 linee. Ci sono 29 stazioni e ogni di loro è diversa dall’altra coi suoi marmi, stucchi, lampadari straordinari. Cena di Arrivederci e pernottamento.

 

Marzo 24 Tashkent – Italia - Colazione e trasferimento all’aeroporto Internazionale di Tashkent per il volo di ritorno,volo previsto alle ore 09.45 con arrivo ad Istanbul alle ore 13.00, coincidenza per Venezia alle ore 18.00 ed arrivo previsto alle ore 18.35 (ora italiana)



Tour privato con guida locale parlante italiano.

 

EURO 2560,00 A PERSONA- minimo 15 partecipanti 

Supplemento camera singola Euro 310,00

PASSAPORTO CON ALMENO 3 MESI DI VALIDITA' RESIDUA

primi acconti di euro 780,00 entro il 5 GENNAIO 2024

 

Hotel previsti durante il viaggio:

14/16-03: Tashkent International 4*

16/18-03: Khiva Farovon 4*

18/20-03:Bukhara  Paradise Plaza 4*

20/21-03: Samarcanda Royal Hall 4*

 

 

La quota comprende: Voli intercontinentali e volo interno - Alberghi indicati o similari su base doppia/matrimoniale - Check in immediato con la colazione all’arrivo- Trasporto con mezzo ad uso esclusivo con aria condizionata per tutta la durata del viaggio - Guida locale parlante italiano dal primo all’ultimo giorno - Pensione completa dal primo giorno di arrivo - ingressi ai monumenti e musei elencati nell'itinerario - biglietti per la foto nei monumenti e musei elencati - show folkloristico tradizionale di balli,musica,costumi a Bukhara - tasse di soggiorno -Biglietto del treno veloce da Samarcanda a Bukhara in Economy Class -accompagnatrice agenzia – assicurazione medico bagaglio (500mila euro per le spese mediche)

La quota non comprende: trasferimenti da e verso l'aeroporto - visto ottenibile in loco e gratuito - assicurazione annullamento da stipulare all'atto della conferma - mance - bevande - extra di natura personale - quanto non indicato nella voce" la quota comprende".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Richiesta Informazioni